prevnext

La strada ‘Testimonial’ dello stile e dell’eleganza nel mondo

Via della Spiga è uno dei luoghi più esclusivi di Milano ed è riconosciuta a livello internazionale come uno dei maggiori centri dello shopping e dell’alta moda. E’ considerata il ‘Salotto’ del quadrilatero della moda ed è una delle poche vie pedonali della città. Questo permette di poter godere al meglio dell’atmosfera un po’ magica delle bellissime vetrine dei numerosi negozi di lusso e delle griffe qui presenti. Via della Spiga è quanto di più ambito per chi lo shopping lo propone e per chi lo fa.

Sono presenti oltre 70 negozi (marchi), di diverse categorie merceologiche (dai gioielli all’abbigliamento, alle scarpe, alla moda per bambini, al design e all’oggettistica) tutte griffe tra le più famose al mondo. Via della Spiga riassume le caratteristiche d’intimità, affabilità e socievolezza tipica del borgo medioevale.

Con un andamento lievemente sinuoso, la via è un tratto della Camminadella (o del Terraggio) che correva all’interno delle mura medioevali. E’ lunga 520 metri e larga 6. E’ ubicata all’interno di cinte murarie con una pavimentazione a lastricato irregolare (pavè) presente ancora oggi e che la contraddistingue da altre vie limitrofe del quadrilatero della moda, conservando così un’immagine di altri tempi, quasi intima che favorisce il passeggio ed emoziona ogni qualvolta vi si accede. Ciò ne accresce il fascino e anche la sua valenza storico-architettonica connotandola come un vero e proprio “gioiello” all’interno del Quadrilatero. Questa strada milanese si contraddistingue soprattutto per l’atmosfera di cui è permeata, il suo spazio si può definire evocativo, dove la memoria è una delle maggiori componenti della sua rappresentazione, a partire dalla forma chiusa, nella quale si ha la sensazione di trovarsi in un luogo che nel separarsi dalla città accoglie.